Risorse per freelancer e non: miscellanea, blog e newsletter

Ed eccoci quindi all’ultimo post della serie dedicata alle risorse utili a freelancer e non: oggi parliamo di risorse varie, e dei blog e delle newsletter che non puoi non seguire!

Risorse varie ed eventuali

Qui ho raccolto le risorse che non rientravano propriamente in una delle categorie precedenti. Come sempre, ti invito a lasciare le tue nei commenti!
Come sempre, può darsi che alcuni link siano affiliati, cioè se li usi per iscriverti ai siti indicati io potrei averne un guadagno. Spero che non ti dispiaccia!

  1. Canva: su questo sito puoi creare grafiche di qualsiasi genere, dalla copertina per la tua pagina Facebook al menu del tuo ristorante. È gratuito, con alcune funzioni a pagamento; puoi caricare le tue immagini e lavorarci sopra quanto desideri, aggiungendo elementi e testi. Il suo utilizzo è davvero intuitivo e semplice, ed è ottimo per chi vuole creare grafiche accattivanti senza dover far riferimento a costosi software.
  2. Pixabay: questo è il sito che uso maggiormente per recuperare le immagini che uso per i miei post. Se ne trovano davvero di molto carine e di tutti i generi. Io solitamente mi tengo un’ora ogni tanto per spulciare il sito e trovare le immagini che fanno al caso mio. Una curiosità: diversi post che compariranno sul blog nelle prossime settimane sono stati ispirati da immagini del sito.
  3. Grammarly: estensione per Google Chrome e per i programmi di scrittura, che ti permette di correggere gli errori del tuo testo in inglese e renderlo più scorrevole.
  4. Dropbox: sicuramente conosci questo sito! Oltre ad avere uno spazio in cui salvare i file, io lo uso anche come mezzo di comunicazione rapido tra cellulare e computer. Può darsi infatti che io riceva un file mentre sono fuori casa o mentre il mio computer è spento; lo scarico sul cellulare (sempre se non è troppo pesante, soprattutto se sono fuori casa) e lo metto in Dropbox, in modo che, quando avrò accesso al computer, lo potrò ritrovare facilmente.
  5. Zapier e IFTTT: se stai usando due risorse che non comunicano tra loro, e hai bisogno che lo facciano, questi due siti possono fare al caso tuo. Crei praticamente delle ricette per cui quando succede una cosa su un sito ne viene avviata un’altra sul secondo sito. Ci sono già molte ricette pronte, ma puoi anche creare la tua. I loro blog inoltre sono molto interessanti, perché segnalano spesso risorse che possono tornarti utili.

Blog, newsletter e gruppi Facebook da seguire

Leggere quello che scrivono le altre persone, sia del tuo settore che dei settori che ti interessano, è sempre molto utile. Ti può dare prospettive diverse e farti vedere alcune questioni da altri punti di vista, che puoi anche mettere a confronto! Inoltre, non si può essere esperti di tutto e questi blog secondo me ti aiuteranno molto in diversi aspetti della tua attività online. Per non parlare di tutti gli spunti che ti deriveranno da questa lettura!
Ho voluto raccogliere qui anche i gruppi Facebook secondo me indispensabili perché spesso sono legati anche al blog e/o alla newsletter della stessa persona. La lista è lunga, preparati!
In ordine assolutamente sparso.

  1. Club Insplagenda (sito e newsletter): detto anche “il gallinaio”, è il gruppo legato alla favolosa agenda di cui ti ho già parlato nello scorso post. Ti consiglio assolutamente di entrare, di iscriverti alla loro newsletter e di tesserarti: in primo luogo perché nel gruppo troverai tantissime persone stupende e ultradisponibili, a partire dalle amministratrici, e anche perché sarai sempre aggiornato sulle iniziative della Stiletto Academy. Io mi diverto molto da quando sono in questo gruppo, e trovo che sia un favoloso antistress! C’è una sola limitazione: il gruppo è aperto a sole donne.
  2. SporaBlog: Veronica è un mito, punto. La sua Gossip Room mi fa sempre ridere un casino. E il bello è che ti fa imparare le cose facendoti ridere! Io ti consiglio assolutamente di provare a leggere qualche suo articolo, e di vedere qualche video in cui insegna come si cammina sui tacchi. Prova a leggere la sua pagina “chi sono” e mi farai sapere se non ti ha conquistata!
  3. I Mercoledì della Mansardina: è il gruppo creato da Gioia Gottini e legato a una serie di video che lei realizza settimanalmente su YouTube, in cui parla di diversi argomenti relativi ai business on-line. Anche qui troverai un sacco di persone disponibilissimi ad aiutarti, a sostenerti e a gioire insieme a te dei tuoi successi. Il lovebombing poi è una figata: te lo dico con cognizione di causa, perché alla fine di novembre è capitato a me (ciao a tutte le bombarole in ascolto!). Anche il blog e la newsletter di Gioia sono molto interessanti, e secondo me devono entrare nelle tue letture fisse.
  4. La newsletter di Alessandra Zengo: Alessandra è un’editor e la sua newsletter, per ovvi motivi, parla spesso di libri. Ma non del solito punto di vista della recensione, del consiglio di lettura: lo fa dal punto di vista di chi ci lavora con i libri. Per me è molto interessante, perché, anche se con ruoli diversi, ci muoviamo nello stesso mondo. Ma credo sia molto interessante anche per chi i libri vuole solo leggerli, non farli, ma vuole sapere come lavora chi li fa. Visita il sito e trovi il widget di iscrizione!
  5. CoSchedule e newsletter: che ha parlato di questo sito nel post riguardante le risorse per la gestione dei social. In realtà io non lo uso, ma seguo il blog e devo dire che gli articoli che inviano sono sempre molto interessanti, pienissimi di spunti, e aiutano molto nella pianificazione editoriale del tuo blog e dei tuoi social e soprattutto ti aiutano anche nel trovare nuovi stimoli. Io non potrei più farne a meno.
  6. Enrica Crivello: Enrica è deliziosa, e nel suo blog racconta spesso storie che ti aiutano a capire come muoverti meglio nella promozione dei tuoi servizi, anche quando a prima vista non sembrerebbe. Mi piaceva molto la serie di video che aiutava gli amministratori delle pagine Facebook a gestire meglio la propria comunicazione on-line. Mi piace molto anche il suo stile, e prima o poi acquisterò uno dei suoi corsi.
  7. Melissa Cassera: lo confesso, mi sono iscritta a questa newsletter per scaricare il suo ebook “I love batching”. Ma poi sono rimasta iscritta perché trovo che dia un sacco di consigli utili e nuovi spunti di riflessione.
  8. Carmen Tortorella: le sue newsletter mi piacciono molto, in più il mio business planner di quest’anno arriva dal suo shop, nuovo di zecca. Ti consiglio di visitarlo perché secondo me puoi trovare cose molto interessanti!
  9. Annamaria Anelli: se nel tuo lavoro scrivi, che si tratti del tuo blog, di un libro, di un ebook, dei testi di un corso, penso che seguire Annamaria ti tornerà molto utile.
  10. Tatiana Schirinzi: Tatiana è conosciuta anche come la Scribacchina, e si occupa di SEO e di Web marketing. Le riflessioni che fa sono molto stimolanti!
  11. C+B: è la casa+bottega delle imprenditrici italiane. Su questo blog scrivono tantissime professioniste di diversi campi, che ti apriranno gli occhi su diversi aspetti del tuo lavoro, non solo per quanto riguarda la comunicazione on-line, ma anche per quanto riguarda la tua organizzazione offline. Io a volte devo trattenermi perché su questo blog ci perderei le ore, cosa che non farebbe molto bene il mio lavoro, però ti posso assicurare che almeno una volta alla settimana passo da quelle parti e mi leggo una decina di articoli come niente. In più la loro newsletter è una di quelle che amo di più.

E tu che cosa mi consigli?

Mi rendo conto di averti dato veramente un sacco di spunti, e che se dovessi decidere di leggere tutti blog che ti ho segnalato probabilmente perderesti due settimane di lavoro. Però ti posso assicurare che ne vale la pena! Ma ora tocca a te: c’è qualche blog, qualche newsletter, qualche risorsa che mi sono dimenticata e che secondo te mi cambierà la vita?

Intanto ti saluto e ci vediamo la settimana prossima: ti presenterò la mia playlist creata sulla parola dell’anno 2017: ENERGIA!

Published by

Lettura, scrittura e traduzioni sono le passioni della mia vita. Dal 2015 lavoro come traduttrice freelancer per mettere le mie passioni al servizio della mia vita.

Rispondi